l’Ambasciata del Regno dei Paesi Bassi a Roma, Italy

Agenda culturale

Febbraio 2016

CONFERENZA ‘Le residenze dei reali olandesi, fra passato e presente’
2 febbraio 2016
Roma
KNIR, Via Omero 10-12
I Paesi Bassi, possono vantare un ricco patrimonio di residenze in qualche modo ‘reali’ e talvolta magnifiche.
Dall’imponente palazzo reale di Amsterdam, alla sontuosa ‘casa nel bosco’ dell’Aia, straordinaria testimonianza delle ambizioni reali della dinastia, le dimore tuttora abitate dalla famiglia Reale.
In questa conferenza il direttore del Reale Istituto Neerlandese di Roma, Harald Hendrix,, presentando non solo le residenze di rappresentanza attualmente utilizzate dai reali, ma anche quelle private, fra residenze estive, di caccia e di esclusivo uso famigliare, lungo tutto l’arco della plurisecolare storia del rapporto fra paese e dinastia cominciata nella prima meta del Cinquecento.
Per maggiori informazioni:
http://www.knir.it/nl/component/ohanah/conferenza-le-residenze-dei-reali-olandesi-fra-passato-e-presente.html?Itemid=

BERNARD HAITINK
2 e 4 febbraio 2016
Milano
Teatro alla Scala
Il Maestro Bernard Haitink al Teatro alla Scala di Milano: 2 & 4 febbraio
Bernard Johan Herman Haitink (Amsterdam, 4 marzo 1929) Direttore d'orchestra olandese dirige l'Orchestra del Teatro alla Scala in "Ein Deutsches Requiem op. 45 van Brahms". Soprano: Camilla Tilling, Baritone: Hanno Muller-Brachmann. Maestro di Coro: Bruno Casoni
Haitink ha diretto un repertorio molto vasto che comprende tutte le sinfonie di Ludwig van Beethoven, Johannes Brahms, Robert Schumann, Pjotr Iljitsj Tsjaikovski, Anton Bruckner, Mahler, Gustav, Dmitri Sjostakovitsj, Ralph Vaughan Williams e tutti i concerti per pianoforte e orchestra di Beethoven e Brahms.
Per maggiori informazioni:
http://www.teatroallascala.org/it/stagione/2015-2016/stagione-sinfonica/coro-e-orchestra-del-teatro-alla-scala-bernard-haitink.html

JACCO GARDNER
4-6 febbraio 2016
Torino: Spazio 211, Via Francesco Cigna, 211 - 4 feb
Roma: Monk, Via Giuseppe Mirri, 35 - 5 feb
Bologna: Covo Club, Viale Zagabria, 1 - 6 feb
Con Cabinet Of Curiosities, il suo album di debutto, l’olandese Jacco Gardner ha catturato l'attenzione di tutti, da Pitchfork a NME.  All’uscita dell’album è seguito un tour che lo ha portato in molte città e importanti festival d’Europa e Stati Uniti, e che gli ha fatto guadagnare un EBBA Award nel 2014. Lo scorso 5 Maggio ha pubblicato, via Polyvinyl Records.
Per maggiori informazioni:
http://www.jaccogardner.com/

LOCAL ICONS. EAST/WEST
5 – 28 febbraio 2016
Roma
MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo – Via Guido Reni 4A

Dieci città, nove designer e un materiale: quest’anno il progetto Alcantara®-MAXXI, giunto alla sua quinta edizione, ci fa fare “il giro del Mondo in una stanza”.

Con Local Icons. East/West i designer Studio Job, Constance Guisset, Poetic Lab, Mischer Traxler, Gam Fratesi, Neri&Hu, Hans Tan, Michael Young, Poetic Lab e Cosmas Gozali interpretano, attraverso oggetti iconici, dieci capitali appartenenti a due macro aree geo-politiche, in un dialogo immaginario tra Est e Ovest, tra Oriente e Occidente.
Attraverso un dialogo diretto e indiretto tra i designer, Alcantara e MAXXI danno luogo a un confronto culturale inedito, uno scambio di vedute tra due modi differenti di vivere la metropoli contemporanea, canalizzando queste riflessioni in prototipi che raccontano l’anima di quei luoghi.
Sperimentando Alcantara®, materiale in grado di tradurre in realtà la realizzazione dei progetti e delle visioni d’autore, i nove designer hanno prodotto un racconto di viaggio fatto per immagini e oggetti che vogliono restituire il ricordo di Amsterdam, Parigi, Londra, Vienna, Copenaghen, Shanghai, Singapore, Hong Kong, Taipei e Jakarta.
Per maggiori informazioni:
http://www.fondazionemaxxi.it/events/local-icons-eastwest/

CNIGHT – All you need is love
un altro mondo è possibile
6 febbraio 2016
Desio
Villa Tittoni - Via Lampugnani 66, ang. Via Cavalieri di V. Veneto
da Etty HIllesum a John Lennon nel nome dell’Amore. Concerti, visite visionarie, letture, dj set dalle 21.00 alle due di notte

Sala Musica (1° piano)

CASA HILLESUM h.22.45 – 23.30 – 00.15

Cosa accadde il giorno successivo all’emanazione del decreto che impedì ai musicisti ebrei di esibirsi nelle sale da concerto?
Attraverso la ricca testimonianza di Etty Hillesum (1915-1943), scrittrice ebrea olandese e al circolo musicale intorno a suo fratello Mischa è possibile riportare alla luce schegge di questa storia e cultura europea.
Stefano Nozzoli e Andrea Zani pianoforte | Eloisa Manera violino | Gemma Beretta presentazione.

Per maggiori informazioni:
http://parcodelleculture.it/eventi/cnight-6-febbraio/

MAAIKE SCHOOREL
6 febbraio – 3 aprile 2016
Fondazione Memmo-Arte Contemporanea, Via Fontanella Borghese 56b, Roma
La Fondazione Memmo-Arte Contemporanea presenta Conversation Piece | Part 2, la seconda di una serie di mostre dedicate agli artisti italiani e stranieri che hanno deciso di svolgere una residenza a Roma, in maniera autonoma, ospiti delle fondazioni, degli istituti di cultura o borsisti presso le accademie straniere. Gli artisti invitati per questo appuntamento sono: Jackson, Kilian Rüthemann, Maaike Schoorel, David Schutter.
Maaike Schoorel (1973), residente presso l’American Academy, che a un primo sguardo appaiono come dei monocromi su cui aleggiano misteriose nebbie. Mano a mano che ci si avvicina ecco comparire delle tracce, un lacerto di paesaggio, una sembianza umana, parti di oggetti. Lo spazio espositivo è occupato da alcune piante che creano un gioco di rimandi tra la realtà e la sua rappresentazione pittorica, rendendo liquidi i confini della stanza, prolungando lo spazio dell’esposizione all’esterno verso la città da cui era partita.
Per maggiori informazioni: http://www.fondazionememmo.it/mostre/dettaglio/it/?dyna_fef%5Buid%5D=4912
Questo progetto è sostenuto dall' Ambasciata e il Consolato Generale dei Paesi Bassi

CINQUE MOSTRE 2016 CON MAAIKE SCHOOREL
ACROSS THE BOARD: PARTS OF A WHOLE
9 febbraio 2016
Roma
American Academy, Via Angelo Masina 5
Intitolata Across the Board: Parts of a Whole, la mostra si presenta come un percorso itinerante e performativo: un gioco senza regole fisse che parte e si completa nell’idea di “frammento”. L’aspetto multimediale si realizza nella varietà di figure coinvolte – artisti, ricercatori, compositori, musicisti, architetti, scrittori – in una narrativa in continua evoluzione che si delinea fisicamente e allegoricamente negli spazi dell’American Academy in Rome ed oltre essi: luoghi diversi per un universo di racconti sulla marginalità, l’autenticità del linguaggio, la frammentazione, la traduzione, la trasformazione.

Per maggiori informazioni:
www.aa rome.org/event/ cinque- mostre-2016

KNIR DEBAT
10 – 17 – 24 febbraio 2016
Roma
KNIR, Via Omero 10-12
Gli studenti del Reale Istituto Neerlandese presentano ogni settimana il loro lavoro di ricerca allo staff del KNIR ed agli studenti delle altre accademie straniere.
Per maggiori informazioni:
http://www.knir.it/nl/component/ohanah/knir-debate-8.html?Itemid=

FORMAFANTASMA
Anno Tropico
13 febbraio - ore 10.30 inaugurazione
17 febbraio - 19 marzo 2016
Milano
Via Stiliconi 10
Anno Tropico apre per la prima volta la programmazione di Peep-Hole al design, esplorando i territori liminari tra questa disciplina e le ricerche artistiche contemporanee.
La pratica di Formafantasma (duo designers Italiani, Andrea Trimarchi en Simone Farresin, che lavorano e vivono nei Paesi Bassi)  è caratterizzata da una profonda attenzione per le implicazioni storiche, politiche e sociali del design e da un approccio alternativo e sostenibile ai materiali e al loro impiego nella produzione.
Il progetto ideato per Peep-Hole è incentrato sul loro recente interesse per le qualità espressive della luce e presenta una serie di opere, realizzate con diverse tecniche e materiali, appositamente concepite per l'occasione
Per maggiori informazioni:
www.peep-hole.org

UNITED HARDCORE FORCES
20 febbraio 2016
Ghedi, (BS)
Club Florida
Dj olandesi che presentano varie sets: Amada, Bass-D, Darkraver, Icha, Tha Playah, MD&A (live), N-Vitral (live)
Per maggiori informazioni:
http://partyflock.nl/party/308262:United-Hardcore-Forces

SEEYOUSOUN D
25 – 28 febbraio 2016
Torino
Cinema Massimo,
SEEYOUSOUN D è un festival di cinema indipendente con una vocazione internazionale e propone la proiezione di film, documentari e fiction provenienti da tutto il mondo, con una rassegna e una sezione Videoclip, Lungometraggi e Cortometraggi.
Partecipa Diederick Koopal con la sua opera olandese, BLOED, ZWEET EN TRANEN
Per maggiori informazioni:
http://www.seeyousound.org/

UNDERGROUND PROTECTORS
27 febbraio 2016
Seriate (BG),
Club Koko’s
Il dj olandese SpeedFolter (Jelle van der Eynde) fa un set al Koko's durante la serata Underground Protectors. Genres: early terror, tekno, terror
Per maggiori informazioni:
http://partyflock.nl/party/310973:Underground-Protectors

ALL THE KING’S DAUGHTERS
26 gennaio – 7 febbraio 2016
Manduria, Paola, Crotone, Terme, Caulonia, Catania, Enna, Palermo, Torre Annunziata, Roma
Le sorelle gemelle olandesi: All the king's daughters in tour in Italia
Le All The King’s Daughters è un duo formato dalle sorelle gemelle Nina e Laura Philips. Con una performance sul palco, vivace e coinvolgente, le gemelline olandesi sono note per le loro insolite e corpose armonie. Mentre i loro primi lavori contenevano più canzoni sul filone folk/ pop, il loro ultimo lavoro è meglio circoscritto sul genere pop impressionista.
Per maggiori informazioni:
http://www.atkdmusic.com/about

COBRA: Una grande avanguardia europea
4 dicembre 2015 – 3 aprile 2016
Roma
Fondazione Roma Museo
Palazzo Cipolla, Via del Corso 320
Fondazione Roma Museo - Palazzo Cipolla presenta dal 4 dicembre 2015 al 3 aprile 2016 la mostra CoBrA. Una grande avanguardia europea (1948-1951).Un’ampia raccolta di dipinti, sculture, lavori su carta, pubblicazioni, foto e filmati presentano il movimento CoBrA – acronimo formato dalle iniziali delle città di provenienza dei suoi fondatori: Copenaghen, Bruxelles, Amsterdam – la prima grande avanguardia di respiro internazionale del secondo dopoguerra all’insegna del colore e della forza del gesto. L’acronimo CoBrA diede espressività iconica all’atteggiamento aggressivo – per molti aspetti rivoluzionario – del gruppo, che rappresentò il punto di partenza da cui si svilupparono importanti percorsi personali, approfonditi dalla rassegna di Palazzo Cipolla. L’immagine simbolica del rettile, non fu soltanto una felice coincidenza; parafrasata idealmente a quella del serpente biblico, divenne al contempo profetica, nel momento in cui si pose come elemento indispensabile per il riscatto dell’espressione estetica e, più in generale, per l’arte in sé.
Con gli olandesi: Lubertus J. Van Swanswijk (Lucebert), Karel Appel, e Constant Nieuwenhuys
Per maggiori informazioni:
http://www.mostracobraroma.it/

Seurat van Gogh Mondrian
30 ottobre 2015 – 13 marzo 2016
Verona
Palazzo della Gran Guardia

La mostra: 'SEURAT VAN GOGH MONDRIAN: il post impressionismo in Europa' espone 80 capolavori conservati al Museo Kröller-Müller, tra cui il celeberrimo Autoritratto di Vincent van Gogh e Composition with red, yellow and blue di Mondriaan.
Per maggiori informazioni:
http://www.arthemisia.it/index.php?IDC=4

DAGLI IMPRESSIONISTI A PICASSO. I Capolavori del Detroit Institute of Arts
Dal 25 Settembre 2015 al 10 Aprile 2016
Genova
Luogo: Palazzo Ducale
Le opere che saranno a lungo esposte nello splendido Appartamento del Doge ripercorrono il tragitto all’inverso che da Detroit porta al Vecchio Continente. La ricchezza della collezione di arte europea tra XIXX e XX secolo è data dalla sua completezza e dalla molteplicità dei linguaggi: un dialogo che coinvolge Van Gogh, Matisse, Monet, Modigliani, Degas, /Manet, Courbet, Otto Dix, Degas, Picasso, Gauguin, Kandinsky, Cézanne, Renoir. Per la presenza di tutti i protagonisti, e per l’importanza delle opere, è possibile tracciare l’intera vicenda dell’arte europea dall’impressionismo alle avanguardie.
Per informazioni:
tel: 010 8171600 / 663
biglietteria@palazzoducale.genova.it
http://www.impressionistipicasso.it

La mostra di Escher
31 ottobre 2015 – 3 aprile 2016
Treviso
Museo di Santa Caterina di Terrà

La grande mostra dedicata a Escher approda in Veneto.
Info:  T. 0422 544864 e http://www.undo.net/it/mostra/195040

CICLO DI CONFERENZE IN OCCASIONE DELLA MOSTRA SU ESCHER
Treviso
Auditorium del Museo di Santa Caterina
Piazza M. Botter 1
In occasione della mostra su Escher a Treviso è stato organizzato un ciclo di conferenze dedicate al grande maestro olandese. Lo scopo è di comprendere da vicino la fantasia sbrigliata, la poetica di Escher, i principi di matematica e logica che stanno alla base della ralizzazione delle sue opere.
Calendario delle conferenze:
- Sabato 20 febbraio alle ore 17.00, relatore Andrea Cipriani;
- Sabato 19 marzo alle ore 17.00, relatore Federico Giudiceandrea.
Per maggiori informazioni:
Auditorium del Museo di Santa Caterina
http://www.trevisoinfo.it/mostra-escher-treviso-museo-santa-caterina.htm

EGITTO UNO SPLENDORE MILENARIO
16 ottobre 2015 - 17 luglio 2016
Bologna
Museo Archeologico
La mostra Egitto, che apre il prossimo 16 ottobre al Museo Civico Archeologico di Bologna, non è solo di fortissimo impatto visivo e scientifico ma è anche un unicum nel suo genere poiché gran parte della collezione egiziana del Museo Nazionale di Antichità di Leiden in Olanda, 500 reperti databili dal Periodo Predinastico all’Epoca Romana, saranno trasferiti nella città delle Due Torri per un’operazione che non ha precedenti nel panorama internazionale.
La collezione di antichità egiziane di Leiden – una delle prime dieci al mondo – e quella di Bologna –  tra le prime in Italia per numero, qualità e stato conservativo – verranno così a fondersi e integrarsi in un percorso espositivo di circa 1.700 metri quadrati di arte e storia.
Info: www. museibologna.it/ archeologico